Home Mondo Obama revoca l’embargo Internet ai “nemici …

Posted on March 11, 2010. Filed under: news italia | Tags: , , , |

e Msn; i social network come Facebook e MySpace e Twitter; o anche i servizi di telefonia Voip come Skype, non dovranno rispettare l’embargo nei confronti di paesi come l’Iran, il Sudan e Cuba, in quanto strumenti di diffusione della democrazia.

Oggi, il Dipartimento del Tesoro Usa ha dato il via libera all’export di servizi internet verso i tre paesi, autorizzando le imprese internet a stelle e strisce, come per esempio i colossi Microsoft e Yahoo!, ad esportare servizi chat, instant messaging e di social network verso paesi colpiti da embargo per «garantire che le persone in questi paesi possano esercitare i propri diritti universali di libera espressione ed informazioni nella maniera più ampia possibile».

Come ha spiegato il vice segretario al Tesoro Neal Wolin, le nuove regole «renderanno più facile per i cittadini di Iran, Sudan e Cuba usare internet per comunicare tra di loro e verso il mondo esterno».

Nel suo appello alla trasparenza e la libertà per il web, la Clinton aveva in particolare chiesto alle autorità cinesi di avviare una inchiesta, «minuziosa» e «trasparente» sui recenti casi di pirateria osservati nel paese, in particolare contro il colosso del web Google, che aveva minacciato di andarsene anche a causa della censura.

Fonte:
http://www.unita.it/news/mondo/95954/obama_revoca_lembargo_internet_ai_nemici_iran_sudan_e_cuba

Advertisements
Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Home Notizie flash Giustizia/ La ‘sfida’ di Pomodoro: A Milano …

Posted on February 11, 2010. Filed under: news italia | Tags: , , , , , , |

E’ la “sfida” che si è data la presidente del Tribunale di Milano, Livia Pomodoro, che oggi ne ha parlato davanti alla commissione Giustizia della Camera impegnata nell’indagine avviata nell’ambito dell’esame del ddl sul ‘processo breve’.

L’abbattimento ulteriore dei tempi, ha spiegato, è legato al successo di molti progetti già in campo, soprattutto quelli di informatizzazione degli uffici: come i decreti ingiuntivi e le notifiche telematiche che sono una realtà “per i 6.500 avvocati che usano questo strumento”, e che peraltro generano risparmi di milioni di euro.

Sforzo che rende necessario disporre di risorse, anche “straordinarie”, per affrontare i problemi e cercare di risolverli, assieme all’esigenza di poter contare su “personale di qualità” e di una “continua assistenza informatica”.

Rilanciando anche l’idea di un network tra Tribunali per scambiarsi esperienze positive, “best practies”, e cercare così di “trovare soluzioni” alle inefficienze.

Fonte:
http://www.unita.it/notizie_flash/85593/giustizia_la_sfida_di_pomodoro_a_milano_processi_in_un_anno

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...