notizie news

Bilanci, le mani bucate delle regioni

Posted on July 29, 2008. Filed under: notizie news | Tags: , , , , , |

Un ponte Italia-Africa. Ma niente aiuti umanitari, anche perché almeno undici regioni italiane su venti di questi tempi non potrebbero permetterselo. I numeri del crac delle autonomie locali impressionano, e suscitano alcuni parallelismi imbarazzanti. A cominciare dal dissesto Campania: meno 11,4 miliardi di euro in passivo, stando all’indagine del Centro Studi Sintesi su dati del ministero delle Finanze. Sarebbe a dire una somma ben al di sopra del prodotto interno lordo del Kenya. Però c’è dell’altro: l’amministrazione governata da Antonio Bassolino ha raggiunto nel 2005 un disavanzo nei conti pubblici, sempre i famigerati 11,4 miliardi, che equivale a oltre due volte e mezzo il debito estero kenyota («appena» 4,7 miliardi di euro per un Paese in via di sviluppo al cospetto della voragine campana).

La stagione del federalismo fiscale è alle porte. Prima che magari intervengano i vari Bono Vox e Jovanotti per una cancellazione del «buco», all’ombra del Vesuvio si dovrà correre ai ripari. Lo registrano i libri contabili. Infatti, a fronte di una spesa diretta dello Stato e della regione di 22,7 miliardi di euro, soltanto la metà dell’esborso – 11,3 miliardi – è recuperato attraverso i principali tributi statali e locali (che comprendono Iva, Irpef, Ires, Irap e addizionale Irpef). Alla fine dei conti ogni napoletano già dalla culla ha 1.972 euro di debito sul groppone.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279555

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Africa, strage di albini

Posted on July 29, 2008. Filed under: notizie news | Tags: , , , , , , , |

Si sapeva del cuore di cobra ancora pulsante, e di due dita del suo sangue, estratto dal rettile ancora vivo, usato come «mangia e bevi» dai cinesi di Taiwan che così pensano, o pensavano (chi scrive assistette alla scena in anni in cui il Viagra era di là da venire) di migliorare le proprie prestazioni sessuali. Un afrodisiaco, insomma. La pratica era orribile, ma nessuno, a quanto ci consta, si sognò mai di prendere le parti dei cobra.

La notizia che arriva dalla Tanzania, cuore dell’Africa nera, è ancora più atroce, e poiché in qualche modo ricorda la sorte dei cobra, ma ha a che fare col cannibalismo, vien voglia di pensare che sia una di quelle notizie che lievitano sulle pagine dei giornali d’estate, come un tempo le puntuali apparizioni del mostro di Lochness. A far la parte dei capri, in Tanzania sarebbero uomini e donne affetti da una bizzarra e piuttosto rara anomalia: l’albinismo. Anomalia ereditaria che consiste nella mancanza di pigmentazione melaninica nella pelle, nell’iride, nei peli e nei capelli. Ne sono affetti anche i neri, a giudicare dai 26 morti ammazzati nell’arco di un anno (lo riferisce la Bbc, radiotelevisione inglese) ai quali sono stati prelevati genitali, sangue, braccia, orecchie, e perfino unghie. Tutta roba indispensabile, secondo la locale confraternita di maghi, streghe e pitonesse, per la preparazione di unguenti e rosolii che pare siano un toccasana, un portento, per chi se li può permettere.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=279410

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...