news web site

Veneto/ Bancomat aperti con fiamma ossidrica, fermati 3 giostrai

Posted on May 9, 2009. Filed under: news web site | Tags: , , , , , , , |

(Apcom) – I carabinieri dei comandi provinciali di Treviso e Vicenza hanno fermato nella notte del 30 aprile tre giostrai indiziati di essere gli autori di numerosi furti a colpi di fiamma ossidrica in Bancomat e distributori automatici nelle provincie di Treviso, Pordenone, Udine, Vicenza e Venezia.

I tre, Devis Cavazza (34enne residente a Ponte di Piave), Gjarvjs Major (23enne residente a Verona) e Jonni Gomiero (42 enne residente a Mira), sono stati sorpresi vicino al cimitero di Noale (Venezia) con l’attrezzatura per i furti.

I carabinieri del nucleo investigativo di Treviso, in stretta collaborazione con il nucleo operativo e radiomobile di Castelfranco Veneto, hanno quindi individuato in un parcheggio pubblico una Volkswagen Golf da 230 cavalli, risultata rubata, che per le sue caratteristiche tecniche hanno subito ipotizzato potesse essere stata utilizzata nei raid notturni.

I militari hanno quindi scoperto un nascondiglio vicino al cimitero di Noale dove i malviventi si recavano periodicamente per liberarsi degli “attrezzi da lavoro” e spartirsi il bottino e hanno aspettato i preparativi del colpo successivo per sorprendere i ladri.

Fonte:
http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=723722

Advertisements
Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Agoni e lavarelli il buono del Lario finisce in tavola

Posted on August 23, 2008. Filed under: news web site | Tags: , , , , , , , , |

Ad Abbadia Lariana (Lecco), il pesce di lago è il protagonista della vita del pescatore professionista Flavio Valassi in via ai Mulini 9/D, telefono 0341.733416, che è un maestro di sci d’inverno, ma anche un esperto con le reti lungo la costa lecchese del lago da primavera fino alla prima neve. Gli agoni, i lavarelli e persino i persici non mancano mai sulle tavole dei suoi affezionati clienti, ristoranti della zona che acquistano da lui il pesce fresco, come anche i clienti privati. La preparazione tipica sono i missoltitt, agoni messi a seccare al sole come le aringhe in riva al lago, poi sotto sale e poi pressati, una volta in barattoli di legno, oggi, invece nelle moderne scatole di alluminio. Questa rarità, ormai, è prodotta solo da pochi pescatori in tutto il Lario. Tra le altre specialità, il lavarello affumicato, o coregone, pesce tipico della zona. La moglie lo aiuta e contribuisce al lavoro del marito, ma restando a terra, per pulire il pesce e sfilettarlo.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284920

Read Full Post | Make a Comment ( None so far )

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...