Lumumba, l’africano che guardava a Rousseau

Posted on February 3, 2011. Filed under: leggi internet | Tags: , , |

Probabilmente a costargli la vita fu quello del 30 giugno, giorno dell’indipendenza, pronunciato davanti al re belga: Baldovino si aspettava ringraziamenti e umiltà non certo che gli venissero ricordati 80 anni di «lavoro spossante in cambio di salari che non ci permettevano di sfamarci», 80 anni di «ironie, insulti, colpi perchè eravamo negri», 80 anni di sparatorie, ingiustizie, oppressioni, sfruttamento.

Dopo la morte di Lulumba – e l’ammonimento all’Onu – il Congo precipita nel kaos, poi – dal 1965 – in una lunga dittatura, la “cleptocrazia” di Mobutu che in 32 anni renderà grandi servigi (cioè soldi) a Belgio, Francia e Usa mentre impoverisce sempre più i congolesi.

Solo alla fine degli anni ’80 i riflettori dell’informazione mondiale tornano ad accendersi, per qualche attimo, sul Congo acccennando a due guerre che squassano il Paese finendo per coinvolgere mezzo continente con 4 milioni di morti mentre (le cifre sono di Amnesty International) altri 16 milioni sono vittime di violazioni, privi di alimenti sufficienti o di farmaci, costretti alla fuga.

A proposito del “mea culpa” prima citato del governo belga è interessante notare che è avvenuto solo su pressione dell’opinione pubblica choccata prima per il film Lumumba (in Italia non ha quasi circolato) del regista haitiano Raoul Peck, poi per un libro di Ludo De Witte che, partendo da documenti segreti de-classificati, ha inchiodato compagnie minerarie e potere politico dell’epoca alle loro responsabilità.

Fonte:
http://liberazione.it/news-file/Lumumba–l-africano-che-guardava-a-Rousseau—LIBERAZIONE-IT.htm?sms_ss=twitter&at_xt=4d3405aada232028,0

Make a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d bloggers like this: